Share on Tumblr

Ortica e coloranti naturali



Un'interessante alternativa ecologica alle fibre e ai coloranti tessili attuali è stata ricercata e ottenuta dal personale della Grado Zero Espace. Essi hanno realizzato un tessuto partendo dalle fibre di ortica urticante. Le fibre di ortica urticante risalgono a tempi lontani nella storia. Il nome URTICA, come è chiamata in Europa, deriva dalla parola latina "uro" che significa bruciare.

Durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale l'ortica era utilizzata come sostituto del cotone che era irreperibile. Ma il fatto più rilevante è che migliaia di uniforme dell'Armata di Napoleone erano tessute dall'ortica. Alcuni dei capi d'abbigliamento tessuti con fibre di ortica urticante erano inoltre tinti col guado uno dei coloranti più antichi nella storia. Fin dal Medio Evo, gli Europei usavano il guado (Isatis Tinctoria) per creare una tinta blu, poi sostituita dall'Indaco. Il guado è un arbusto che cresceva abbondante in molte parti d'Europa. Il colorante si trova nelle foglie che venivano essiccate e macinate, miscelate con acqua e trasformate in pasta. L'utilizzo del guado risale ai tempi dei Romani che, durante l'invasione dell'Inghilterra, descrivevano gli antichi Britanni come fieri guerrieri dal corpo dipinto e tatuato con intricati disegni blu creati con il guado. Infatti in Latino "Britanno" significa uomo dipinto.

I tessuti fatti con le fibre d'ortica rappresentano un'utile alternativa all'utilizzo di altre fibre naturali come canapa, lino e cotone e giocheranno un ruolo sempre più importante nei prossimi 5-7 anni. Le fibre di ortica urticante possiedono una caratteristica particolare che, grazie alla loro struttura cava, gli permette di accumulare aria al loro interno creando un isolamento termico naturale. I problemi esistenti nel settore agricolo come la sovra-produzione nei caseifici, l'eccessiva fertilizzazione del suolo, il prevalere delle monocolture e la mancanza di opportunità finanziarie sottolineano la necessità di culture alternative. L'ortica urticante è una pianta perenne che prospera in suoli fortemente azotati e fertilizzati, rendendola una valida soluzione, che potrebbe dare un nuovo aspetto all'agricoltura dell'Europa centrale. Le ortiche sono resistenti a malattie e ad altri infestanti (essendo esse stesse una pianta infestante), in modo da non aver bisogno di pericolosi agenti chimici e, crescendo indisturbate, possono inoltre ospitare più di 40 specie di insetti, alcuni dei quali (come l'Ammiraglio Rosso e la larva di Piccolo Guscio di Tartaruga) dipendono interamente da questa pianta per la loro sopravvivenza.

Camicia in tessuto d'ortica

order

Disponibilità in quantità limitate

Note:

Come dobbiamo contattarla?

Nome,cognome:
e-mail:
Telefono:
Fax:
Control Code: uno, quattro, due, sette, nove, zero
Prego, inviatemi ulteriori informazioni.

Grado Zero Espace srl - P.IVA 05226490489
Via nove, 2/A - 50056 Montelupo F.no, Firenze - Italy - Tel.: +39 0571 80368 - Fax: +39 1782 700167 - contact@gzespace.com
Avviso ai naviganti
naviga gzespace.com con il tuo smartphone - sito completo